Skip to main content

Come prendersi cura della pelle disidratata per mantenere una pelle sana

La chiave per una pelle bella e sana

Avere una pelle bella significa soprattutto avere una pelle sana.

Il 40% delle donne pensa che bere acqua sia il primo passo di bellezza necessario per avere una pelle idratata, ma l’85% sottovaluta l’importanza dell’alimentazione*. Infatti, prendersi cura della propria pelle significa anche prendersi cura di sé affinché la cute possa rivelare tutta la sua bellezza. Bere acqua, seguire una dieta sana e fare esercizio fisico sono semplici passi per avere una pelle sana e luminosa.

*Fonte: Google Consumer Survey

Tuttavia, il segreto per avere una pelle bella e sana consiste anche nell’utilizzare prodotti adatti e non aggressivi per la cura della pelle. 

Passi da seguire per una pelle bella e sana:

Scegliamo di proteggere la pelle dal sole perché vogliamo proteggerla dai raggi nocivi e, così, ritardarne l’invecchiamento precoce. Decidiamo dunque di agire in un dato momento per prevenire gli effetti di eventuali danni cutanei futuri causati dal sole. La pelle disidratata ha bisogno di cure simili.

Prendersi cura della pelle disidratata significa oggi contrastare le conseguenze di uno stile di vita frenetico e delle aggressioni esterne quali l’inquinamento, allo scopo di ritardare la comparsa delle prime linee e rughe.

La pelle disidratata è una pelle che "ha sete" e che ha bisogno di idratazione continua per tutta la giornata. Per combattere la disidratazione, ti consigliamo di utilizzare creme "dissetanti" che contengano acido ialuronico e altri agenti idratanti. L’acido ialuronico è un agente attivo in grado di trattenere fino a 1.000 volte il suo peso in acqua, aiutando così a preservare l’integrità della barriera cutanea, per un’idratazione duratura. La pelle è così più liscia, morbida e visibilmente più elastica. Per favorire l’idratazione della pelle ti consigliamo anche di adottare un’adeguata routine quotidiana di bellezza e cura della pelle. Attualmente si stanno scoprendo le tradizioni asiatiche nell’uso di una routine secondo il trend del layering per la cura della pelle (l’arte di sovrapporre più step nella routine di cura della pelle), un meticoloso rituale di bellezza essenziale per la salute della pelle, in particolare per la pelle disidratata.

Scopri i 3 semplici passi necessari per prendersi cura della pelle disidratata:

  1. Struccarsi

    Come primo passo, è importante rimuovere efficacemente i residui di trucco. Scegli sempre prodotti delicati, idratanti e adatti al tuo tipo di pelle per eseguire una pulizia delicata e non abrasiva. Se preferisci texture più liquide, puoi scegliere un’acqua micellare non aggressiva e adatta al tuo tipo di pelle. L’acqua micellare è ideale per l’uso al mattino. Se invece preferisce texture leggermente più consistenti, opta per un latte detergente struccante per rimuovere in profondità il trucco waterproof, come ad esempio il mascara. Questo punto è molto importante: L’utilizzo di un detergente è un passo quotidiano essenziale, anche se non indossi il trucco, perché permette di eliminare le impurità dalla pelle e la libera dalle particelle dell’inquinamento.

  2. Pulizia del viso

    Secondo passo della routine di bellezza e cura della pelle, la pulizia del viso è fondamentale per rimuovere dalla pelle tutto ciò che la fa apparire spenta, oltre a impurità, tracce di trucco e sebo in eccesso. Scegli un detergente idratante e delicato che non lascia residui sulla pelle, in modo da renderla pulita ed elastica al tatto.

  3. Idratazione della pelle

    Infine, è importante sottolineare che l’idratazione è fondamentale per una pelle sana e luminosa. Ricordati di idratare la pelle ogni giorno, scegliendo idratanti adatti al tuo tipo di pelle. Puoi scegliere idratanti con texture in gel per una sensazione di leggerezza. Applica l’idratante due volte al giorno su viso e collo puliti con movimenti circolari per una migliore penetrazione.

Come scegliere l’idratante più adatto per il tuo tipo di pelle.