Skip to main content

Ricerca

Ricerca

Consigli per ottenere una pelle sana dopo aver fatto esercizio

Un allenamento intenso ha enormi benefici per la mente, il corpo e l’anima. Tuttavia, per la pelle, una sessione completa di aerobica può avere effetti molto diversi, a meno che non si esegua una corretta routine di pulizia e cura della pelle dopo l’allenamento.

Far pompare il sangue fa molto bene alla circolazione e, inoltre, conferisce alla pelle l’aspetto luminoso che stai cercando. La sudorazione, però, può lasciare disidratate sia te che la tua pelle (anche se bevi molta acqua).

Gli esperti affermano che i giusti step di pulizia e idratazione possono aiutare la pelle a riprendersi da una sessione di yoga, spinning o fitness e aumentarne addirittura la luminosità.

Passaggio 1: pulizia

Dopo un allenamento la priorità assoluta è la pulizia. Secondo gli esperti NeutrogenaⓇ, pulire la pelle per rimuovere sporco e impurità è importante perché i residui di trucco e sporco possono mescolarsi con il sebo e il sudore, causando l’irritazione e l’ostruzione dei pori. Una pulizia attenta e accurata è dunque fondamentale.

L’ideale è andare in palestra senza trucco per mantenere la pelle il più pulita possibile.

Ad ogni modo, che tu decida o meno di truccarti per la lezione di spinning, ti consigliamo di eseguire una buona pulizia subito dopo aver sudato. Puoi scegliere il detergente che preferisci, ma un pacchetto di salviette detergenti rappresenta senza dubbio la soluzione più praticaper la tua sacca da ginnastica. Inoltre, la texture del tessuto delle salviette agisce insieme agli ingredienti detergenti del prodotto per rimuovere delicatamente dalla pelle ogni traccia di sudore, impurità, sebo e trucco.

Passaggio 2: idratazione

Qual è lo step successivo per il recupero della pelle dopo aver sudato? L’applicazione di un idratante, che può ricostituire la pelle disidratata e lasciarla liscia e luminosa.

Sorprendentemente, secondo i ricercatori Neutrogena®, non esiste alcuna evidenza scientifica che dimostri che la quantità d’acqua assunta abbia effetti sulla pelle. Pertanto, oltre ad un alto consumo d’acqua per il recupero dell’organismo, ti consigliamo di utilizzare un idratante topico per ripristinare tutta l’acqua perduta dalla pelle durante l’allenamento.

Tuttavia, poiché probabilmente starai ancora sudando un po’, ti consigliamo di assicurarti che l’idratante applicato sia non comedogenico, vale a dire che non ostruisca i pori causando impurità della pelle.

Gli idratanti convenzionali possono essere grassi, perché si posano sulla pelle e creano uno scudo che previene la perdita d’acqua per rendere la cute morbida al tatto. Una strategia migliore consiste nell’utilizzare prodotti che idratano la pelle, anche dall’interno, per trattenerne la luminosità e assicurare un’elasticità più duratura.

Una possibilità è rappresentata da un prodotto come Neutrogena® Hydro Boost® Acqua-Gel, che contiene acido ialuronico, un composto che idrata immediatamente la pelle e preserva l’diratazione per tutta la giornata.

Il passaggio finale?

Assicurati di applicare il tuo prodotto con protezione SPF preferito prima di uscire!

Proprio come gli esercizi di cardio-fitness mantengono il tuo cuore in buona salute, l’uso regolare di un prodotto ad ampio spettro, con protezione SPF pari almeno a 25, assicura la salute e la protezione della luminosità che ti sei duramente guadagnata. L’applicazione quotidiana della protezione solare è essenziale per prevenire danni, invecchiamento precoce e cancro della pelle.

artdet_11-it.jpg

Come scegliere l’idratante più adatto per il tuo tipo di pelle.