Skip to main content

Ricerca

Ricerca

Come identificare i tipi di pelle: perché è così importante?

tipi di pelle

Tutti vogliamo avere una pelle impeccabile e luminosa, ma non è detto che uno stesso trattamento funzioni per tutte le persone. Per questo è importante riconoscere qual è il tuo tipo di pelle per potertene prendere cura con prodotti specifici.

Il primo passo per mantenere una pelle perfetta e in salute è capire che esistono diversi tipi di pelle: perciò devi sapere che tipo di pelle è la tua. Non mangeresti un alimento che ti provoca allergia solo perché ti hanno detto che è salutare, no? Lo stesso vale per la tua pelle! Usare prodotti inadeguati per il tuo tipo di pelle è inefficace e può persino essere dannoso.

La pelle si divide in cinque categorie: normale, grassa, mista, secca e sensibile. Di certo la tua rientra in una di queste categorie. Anche se la pelle può cambiare con il clima, lo stato di salute e l’invecchiamento, il tipo di pelle ha origine genetica e si mantiene per tutta la vita.

Ciononostante, è importante non confondere i tipi di pelle con i problemi dermatologici. I vari problemi della pelle possono manifestarsi in tutti i diversi tipi di pelle. Difatti, in alcuni casi, persone che hanno tipi di pelle diversi possono andare incontro agli stessi identici problemi dermatologici. Ma chi ha una pelle sensibile o secca, per esempio, sarà particolarmente incline a soffrire di irritazioni.

Identifica il tuo tipo di pelle

Vuoi sapere qual è il tuo tipo di pelle e scoprire come farla risplendere al meglio? Trova tra queste cinque descrizioni quella che meglio si associa alla tua pelle, per chiarire ogni tuo dubbio e scoprire qual è il tuo tipo di pelle.

tipos de piel
  1. Pelle normale

    Se hai pochi brufoli, pori piccoli e la tua pelle non ha la tendenza ad irritarsi né ad arrossarsi, è probabile che tu abbia una pelle normale. Questo tipo di pelle è solitamente equilibrata, non è troppo secca né grassa, e non presenta macchie.

    Dato che la tua pelle è liscia e resistente, essa accetta la maggior parte dei principi attivi utilizzati nei prodotti di cura della pelle: comprare prodotti di bellezza per te sarà un gioco da ragazzi. Ciononostante, è importante proteggerti dai danni causati dai raggi ultravioletti usando quotidianamente una crema solare, nonché mantenere sotto controllo il livello di stress o la dieta nel caso in cui dovessero apparire dei brufoli.

  2. Pelle grassa

    Le pelli grasse sono caratterizzate da pori grandi e imperfezioni e dalla sensazione di untuosità percepita nel corso della giornata. Anche se è certo che è un po’ più difficile prendersi cura di questo tipo di pelle, c’è anche una buona notizia: i segni di invecchiamento, in questo tipo di pelle, appaiono più tardi!

    Nelle persone che hanno una pelle grassa, le ghiandole sebacee fanno gli straordinari e quando l’eccesso di sebo si mescola alla sporcizia e alle cellule morte della pelle, iniziano a formarsi dei brufoli. Gli studi indicano che tra il 40 e il 55% delle persone adulte hanno la pelle grassa e soffrono di acne tardivo.

    Se usi prodotti antibatterici che regolano ed equilibrano la quantità di grasso sebaceo potrai tenere sotto controllo questi problemi ed evitare l’insorgenza dell’acne. Un errore comune che commettono le persone con la pelle grassa, e che invece esacerba il problema, è lavare la pelle troppo spesso. Evita di usare troppi prodotti e rispetta la tua routine quotidiana di pulizia.

  3. Pelle mista

    Se provi una sensazione untuosa nella zona T del viso, mentre il resto del volto è equilibrato, allora hai quella che è conosciuta come pelle mista. In questo tipo di pelle il grasso si accumula solitamente nella zona T, composta da fronte, naso e mento, ma non sul resto del viso, che appare invece normale. Dato che le ghiandole sebacee fanno gli straordinari nella zona T, è probabile che sentirai invece le guance secche.

    identificar el tipo de piel

    La combinazione di grasso e desquamazione può causare acne e punti neri di tanto in tanto. L’uso regolare di un detergente delicato e di una crema idratante leggera renderà la tua pelle più luminosa, pulita e in salute.

  4. Pelle secca

    Senti la pelle tesa, ruvida o squamosa? Probabilmente hai un tipo di pelle secca! Le pelle secca trattiene meno umidità rispetto alla pelle normale e le ghiandole sebacee secernono meno sebo, cosa che provoca la desquamazione e l’apparizione di rughe di espressione. Anche se queste caratteristiche fanno sì che la pelle sembri opaca e vecchia, la buona notizia è che esistono soluzioni molto semplici per combattere l’eccessiva secchezza della pelle.

    Gli olii, le creme e i balsami viso idratanti sono perfetti per donare più volume alla pelle, se li usi due volte al giorno. Puoi anche usare un esfoliante delicato una volta a settimana per eliminare l’accumulo di cellule morte e far risplendere la pelle sottostante, più giovane e fresca.

  5. Pelle sensibile

    La pelle sensibile è solitamente arrossata e irritata, e può presentare irregolarità superficiali Anche se tutti i tipi di pelle possono reagire male a diversi principi attivi o fattori ambientali, la pelle sensibile si arrossa con estrema facilità e si irrita soprattutto dopo l’uso di determinati prodotti per la cura della pelle. Questo tipo di pelle tende anche a essere più sottile, ha pori più piccoli e di solito è più secca.

    I detergenti aggressivi, l’alcol e i profumi irritano la pelle sensibile. Se hai questo tipo di pelle, scegli prodotti dermatologici dall’azione delicata e rilassante, come i prodotti ultradelicati e senza profumo.

Pelli grasse o acneiche, scopri come prendertene cura

Scopri la migliore routine mattutina per la cura della pelle sensibile